Scambiatore di calore a piastre saldobrasate per caldaia a condensazione su impianti ad alta temperatura con portate basse

Aggiungere al carrello
Aggiungere al carrello
  • Prodotti collegati
Aggiungere al carrello
Aggiungere al carrello
ISOLAMENTO
Aggiungere al carrello

MISURE: LUNGHEZZA 31 CM LARGHEZZA 11 CM ALTEZZA 8 CM

si consiglia l'utilizzo di un filtro ispezionabile e l'utilizzo di raccordi in ottone

Aggiungere al carrello

MISURE: LUNGHEZZA 31 CM LARGHEZZA 11 CM ALTEZZA 10,5 CM

si consiglia l'utilizzo di un filtro ispezionabile e l'utilizzo di raccordi in ottone

Aggiungere al carrello

MISURE:LUNGHEZZA 31 CM LARGHEZZA 11 CM ALTEZZA 12,5 CM

si consiglia l'utilizzo di un filtro ispezionabile e l'utilizzo di raccordi in ottone

Aggiungere al carrello
Aggiungere al carrello
Aggiungere al carrello

valvola di zona a sfera a 3 vie maschio-maschio, completa di codoli, calotte e servocomando elettrico con tensione di alimentazione a 24V

DESCRIZIONE
La valvola di zona è stata studiata e prodotta per rendere autonomi gli impianti di riscaldamento centralizzati di nuova e vecchia costruzione con circuito di distribuzione di tipo orizzontale e per alimentare più zone all’interno di un’unità abitativa.
La valvola di zona, comandata da un servocomando collegato ad un termostato ambiente con funzione ON-OFF, permette di regolare il livello della temperatura negli ambienti. Idroenergiaitalia distribuisce diverse tipologie di servocomandi nelle tensioni 24V e 230V con sblocco manuale e senza, tutte dotate di microinterruttore ausiliario. Risulta evidente che le valvole di zona possono comandare la temperatura di un’intera unità immobiliare come una porzione di essa, per esempio zona giorno, zona notte, zona studio, zona taverna, pur mantenendo una sola caldaia per la produzione di calore.
Le valvole a due vie, come quelle a tre vie e tre vie con by-pass, sono a passaggio totale ossia non presentano al loro interno deviazioni o repentine variazioni di sezione, il che significa bassissime perdite di carico.

DISPOSITIVO ANTIBLOCCAGGIO
La valvola di zona presenta internamente un sistema antibloccaggio che consente, anche nelle situazioni peggiori di funzionamento, di evitare che la sfera si blocchi, problema rilevante in questo tipo di componente quando si hanno depositi di calcare sulla sfera stessa. Il sistema è costituito da due o-ring sui quali appoggiano due sedi in PTFE, in questo modo gli o-ring mantengono le sedi a contatto con la sfera e fungono da "ammortizzatori" per cui anche dopo lunghi periodi d’inutilizzo la rotazione è garantita.

valvola di zona a sfera a 2 vie maschio-maschio, completa di codoli, calotte e servocomando elettrico con tensione di alimentazione a 24V

La valvola deviatrice a 3 vie viene utilizzata per deviare il flusso da un circuito ad un altro. Il suo impiego può andare dai normali impianti di riscaldamento, per deviare sul ritorno l’acqua nel caso d’intervento del termostato, oppure per la commutazione estate-inverno ed utilizzare lo stesso circuito per riscaldare o raffrescare l’ambiente.
valvola di zona a sfera a 2 vie maschio-maschio, completa di codoli, calotte e servocomando elettrico con tensione di alimentazione a 24VQuesto tipo di valvola può essere impiegato anche in impianti combinati con caldaia e termocamino ed è disponibile con attacchi laterali maschio-maschio, maschio-femmina e femmina-femmina.

Il posizionamento dell’asta avviene per mezzo di un cacciavite, con il quale si ruota l’indicatore di flusso nella posizione corretta (Fig. A). Il motore può essere installato sulla valvola in due diverse posizioni senza alcuna differenza, in quanto il movimento di 90° trasmesso alla valvola resta sempre lo stesso. Prima dell’installazione del servocomando, occorre controllare che l’indicatore del foro sfera sia posizionato nel senso voluto.

 

dimensioni valvola di zona a 3 vie

Caratteristiche fluidodinamiche

Libretto di istruzioni valvola di zona a 3 vie

Libretto di istruzioni servocomandi